Aeroporto di Peretola: nuovo MasterPlan e dibattito aperto

Martedì 22 Novembre alle 21 nel salone dell'ex-Chiesino di San Giovanni sarà la prima vera occasione per poter conoscere nel dettaglio le caratteristiche del nuovo Masterplan, la cui illustrazione sarà a cura dell'Associazione InPista, per il futuro aeroporto di Peretola.

L’evento è a ingresso libero e sono invitati tutti i cittadini interessati, le associazioni di categorie, i partiti e i giornalisti a questo primo dibattito pubblico su un tema così importante per la città.

A moderare l’incontro sarà il giornalista del Tirreno, Pasquale Petrella.

Prato Riparte torna quindi, dopo la necessaria pausa dettata dalla campagna elettorale prima e le elezioni del 25 settembre scorso poi, per approfondire un tema che può rivelarsi strategico per il futuro della città. E lo fa dopo aver organizzato gli incontri col professor Carlo Cottarelli (oggi senatore della Repubblica), sull’Hub tessile, sulla multiutility, sulle difficoltà in cui versano le associazioni di volontariato per il caro energia, sui diritti civili, sulla mobilità in una città che è agli ultimi posti in Toscana per le polveri sottili, sulla Giustizia col Tribunale di Prato sempre più in agonia per mancanza di personale. Dimostrando di saper intercettare le problematiche vere della città e di saper stimolare i necessari dibattiti di cui c’è bisogno per avere un quadro esatto delle situazioni, così da poterle meglio affrontare e gestire.

Martedì 22 novembre quindi un nuovo appuntamento su un tema caldo, come quello della nuova pista dell’aeroporto Amerigo Vespucci di Firenze e la possibilità di vedere nel dettaglio in anteprima il Masterplan della nuova pista prospettata col tracciato di pista declinata convergente di 2200 metri, duecento in meno rispetto a quella precedente la cui Valutazione di impatto ambientale fu bocciata dal Consiglio di Stato.



36 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Care e cari pratesi, dopo questa pausa dovuta alle ultime elezioni politiche, siamo felici di comunicarvi che le nostre iniziative sulla città riprenderanno molto presto. Ci sono tanti temi delicati d